Bringhen - Mieloma
Arcaini Ematologia
Passamonti Neoplasie ematologiche
Passamonti: Macroglobulinemia di Waldenstrom

In uno studio testa-a-testa multinazionale di fase 3, Ibrutinib ( Imbruvica ), un inibitore della tirosina chinasi di Bruton ( BTK ), è stato confrontato con Zanubrutinib ( Brukinsa ), un inibitore di ...


Gli inibitori del proteasoma sono efficaci nella macroglobulinemia di Waldenström ( WM ) ma richiedono la somministrazione parenterale e sono associati alla polineuropatia. Sono state studiate l'effi ...


BCL2 è sovraespresso e conferisce segnali di sopravvivenza nelle cellule linfoplasmocitiche maligne nella macroglobulinemia di Waldenström ( WM ). Venetoclax ( Venclyxto ) è un potente antagonista d ...


Uno studio di fase 1-2 a gruppo singolo ha indicato che Eltrombopag ( Revolade ) può migliorare l'efficacia della terapia immunosoppressiva standard che prevedeva la Globulina antitimocitaria ( ATG ) ...


Il linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) viene in genere trattato con Rituximab, Ciclofosfamide, Doxorubicina, Vincristina e Prednisone ( R-CHOP ). Tuttavia, solo il 60% dei pazienti viene cu ...


La terapia con Acido Retinoico tutto-trans ( ATRA ) e Triossido di Arsenico ( Trisenox ) senza l'uso della terapia di mantenimento si è rivelata utile per il trattamento degli adulti con leucemia prom ...


Rilzabrutinib, un inibitore covalente orale e reversibile della tirosina-chinasi di Bruton, può aumentare la conta piastrinica nei pazienti con trombocitopenia immune per mezzo di due meccanismi d'azi ...


La combinazione di Ivosidenib ( Tibsovo ), un inibitore dell'isocitrato deidrogenasi 1 ( IDH1 ) mutante, e Azacitidina ha mostrato un'attività clinica incoraggiante in uno studio di fase 1b che ha coi ...


La necessità di una gestione individualizzata delle forme cliniche indolenti nel linfoma mantellare ( MCL ) è sempre più riconosciuta. Si è ipotizzato che un trattamento su misura con Ibrutinib ( Im ...


Sono stati presentati i risultati primari dello studio di fase 1b GO29754 che ha valutato la sicurezza e la tollerabilità di Atezolizumab ( Tecentriq ), un inibitore di PD-L1, da solo e in combinazion ...


Sebbene gli inibitori BTK forniscano un controllo della malattia a lungo termine nei pazienti con leucemia linfatica cronica, devono essere combinati con inibitori o anticorpi BCL2 per ottenere rispos ...


Nelle sindromi mielodisplastiche ad alto rischio sono necessarie terapie oltre agli agenti ipometilanti come l'Azacitidina. Venetoclax ( Venclyxto ) è un inibitore BCL-2 in piccole molecole biodispo ...


Ibrutinib ( Imbruvica ), un inibitore della tirosina chinasi di Bruton ( BTK ), può esercitare benefici clinici se somministrato in combinazione con Bendamustina e Rituximab e seguito da terapia di ma ...


L'Iberdomide è un nuovo modulatore della ligasi cereblon E3 con effetti tumoricidi e immunostimolatori potenziati rispetto ai farmaci immunomodulatori. Nei modelli preclinici di mieloma, l'Iberdomid ...


La necessità di una gestione individualizzata delle forme cliniche indolenti nel linfoma mantellare ( MCL ) è sempre più riconosciuta. Si è ipotizzato che un trattamento su misura con Ibrutinib ( Im ...