Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
Bringhen - Mieloma
Passamonti: Macroglobulinemia di Waldenstrom

Pazienti con leucemia linfatica cronica ( CLL ) o linfoma a piccoli linfociti ( SLL ) hanno esiti sfavorevoli dopo il fallimento del trattamento con un inibitore covalente della tirosina chinasi di Br ...


Brentuximab vedotin ( Adcetris ) in combinazione con Doxorubicina, Vinblastina e Dacarbazina ( regime AVD ) è approvato nella terapia iniziale per il linfoma di Hodgkin classico in stadio avanzato ( c ...


Momelotinib ( Ojjaara ) è il primo inibitore della Janus chinasi 1 ( JAK1 ) e JAK2 che ha dimostrato di inibire anche il recettore di tipo 1 dell'attivina A ( ACVR1 ), un regolatore chiave dell'omeost ...


Gli inibitori della gamma-secretasi ( GSI ) aumentano la densità dell'antigene di maturazione delle cellule B ( BCMA ) sulle plasmacellule maligne e migliorano l'attività antitumorale delle cellule T ...


La leucemia mieloide acuta con NPM1 mutato è associata ad un'elevata espressione di CD33 e a una citogenetica a rischio intermedio. È stata valutata la chemioterapia intensiva con o senza il coniuga ...


Rituximab ( MabThera ) migliora la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) e il tempo al trattamento successivo ( TTNT ) rispetto alla strategia watch and wait per i pazienti con linfoma follicol ...


In precedenza erano stati riportati i risultati di un'analisi combinata di due studi su Zanubrutinib ( Brukinsa ) nel linfoma mantellare ( MCL ) recidivante o refrattario ( R/R ) che mostravano risult ...


Il linfoma extranodale a cellule NK/T recidivato o refrattario ( R/R ENKTL ) è un tipo raro e aggressivo di linfoma non-Hodgkin con opzioni terapeutiche limitate. Uno studio di fase II ha valutato l'e ...


L'esito dei pazienti più anziani con leucemia linfatica acuta a cellule B è inferiore a quello dei pazienti più giovani a causa della biologia avversa della malattia e della loro incapacità di tollera ...


Mancano studi randomizzati su Venetoclax ( Venclyxto ) più anticorpi anti-CD20 come trattamento di prima linea nei pazienti idonei ( quelli con un basso carico di condizioni coesistenti ) con leucemia ...


L'approvazione degli inibitori della tirosin-chinasi di Bruton ( BTK ) nei pazienti con leucemia linfatica cronica ( CLL ) non-trattata in precedenza si è basata su studi che hanno confrontato Ibrutin ...


I pazienti con leucemia mieloide acuta ( AML ) positivi per le mutazioni di duplicazione tandem interna ( ITD ) di FLT3 hanno esiti sfavorevoli. Quizartinib ( Vanflyta ), un inibitore FLT3 di tipo ...


Magrolimab è un anticorpo monoclonale che blocca il cluster di differenziazione 47 ( CD47 ), un segnale don’t-eat-me sovraespresso sulle cellule tumorali. Il blocco di CD47 da parte di Magrolimab p ...


Epcoritamab ( Epkinly ) è un anticorpo bispecifico anti CD3xCD20 somministrato per via sottocutanea che attiva le cellule T, avviandole a uccidere le cellule B CD20+ maligne. Epcoritamab come agen ...


Uno studio in aperto, randomizzato, di fase 3 ha confrontato Enasidenib ( Idhifa ), un inibitore orale di IDH2 ( isocitrato deidrogenasi 2 ), con regimi di cura convenzionali ( CCR ) nei pazienti di e ...