ELN 2018
Ematobase.it
Xagena Mappa
Medical Meeting

I pazienti sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche presentano un più alto rischio di tumori maligni cutanei


Uno studio ha mostrato che i pazienti sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche hanno presentato un aumento del rischio di neoplasie maligne cutanee.

E’stata condotta una revisione sistematica della letteratura. Su 2.377 studi trovati, 18 articoli hanno incontrato i criteri di inclusione.
Le coorti erano composte da almeno 100 pazienti sottoposti a trapianto di cellule ematopoietiche, con il tumore cutaneo analizzato come endpoint primario.
Gli studi selezionati erano così composti: 14 studi di coorte, 1 studio caso-controllo, 2 studi caso-controllo e di coorte combinati, e 1 studio clinico randomizzato.

La scala Strength of Recommendation Taxonomy è stata utilizzata per misurare il livello di evidenza di ciascuno studio.

In 14 dei 18 studi esaminati, i tumori cutanei sono stati osservati tra coloro che erano stati sottoposti a trapianto di cellule ematopoietiche.

I tumori cutanei maligni più comuni riportati sono stati: carcinoma a cellule squamose, carcinoma a cellule basali e melanoma.

I tumori cutanei maligni potevano essere associati a: malattia primaria, malattia graft-vs-host, immunosoppressione prolungata, esposizione alle radiazioni, colore della pelle alla luce, sesso, età al momento del trapianto e deplezione delle cellule T. ( Xagena2015 )

Fonte: JAMA Dermatology, 2015

Emo2015 Onco2015 Dermo2015



Indietro