Bringhen - Mieloma
Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
GSK Ematologia

Sopravvivenza per età nei pazienti pediatrici e adolescenti con linfoma di Hodgkin


Gli adolescenti con linfoma di Hodgkin hanno esiti di malattia peggiori rispetto ai bambini. Non è noto se queste differenze persistano all'interno degli studi clinici.
È stata esaminata la sopravvivenza, per età, nei pazienti che ricevevano una terapia adattata alla risposta per il linfoma di Hodgkin negli studi del Children's Oncology Group ( COG ).

I pazienti di età compresa tra 1 e 21 anni con diagnosi di linfoma di Hodgkin classico e arruolati tra il 2002 e il 2012 in uno dei tre studi COG di fase 3 negli Stati Uniti e in Canada erano idonei per l'inclusione.
I tre studi COG sono stati definiti per gruppo di rischio in base allo stadio Ann Arbor, ai sintomi B e alla massa ( basso rischio; rischio intermedio; rischio alto ).

Gli esiti di questo studio erano la sopravvivenza libera da eventi [ EFS ] ( morte, recidiva o successiva neoplasia ) e la sopravvivenza globale [ OS ].

Dei 2.155 pazienti arruolati nei tre studi, 1.907 ( 88.4%; 968 maschi, 50.8%, e 939 femmine, 49.2%; 1.227 bianchi non-ispanici, 64.3% ) sono stati inclusi in questa analisi.

Dopo un follow-up mediano di 7.4 anni, i pazienti più anziani ( di età maggiore o uguale a 15 anni ) avevano una sopravvivenza libera da eventi a 5 anni non-aggiustata peggiore ( 80% ) rispetto ai pazienti più giovani ( di età inferiore a 15 anni; 86%; hazard ratio, HR 1.38; P=0.0038 ).

I pazienti più anziani hanno avuto anche una sopravvivenza globale a 5 anni non-aggiustata peggiore rispetto ai pazienti più giovani ( 96% vs 99%; HR 2.50; P=0.0012 ). Nei pazienti con istologia a cellularità non mista, i pazienti più anziani hanno avuto un rischio significativamente maggiore di avere un evento rispetto ai pazienti più giovani con la stessa istologia ( HR 1.32; P=0.027 ).

I pazienti più anziani con cellularità mista hanno avuto una sopravvivenza libera da eventi a 5 anni significativamente peggiore rispetto ai pazienti più giovani in modelli non-aggiustati ( 77% per i pazienti più anziani vs 94% per i pazienti più giovani; HR 2.93; P=0.0039 ) e multivariabili ( HR 3.72; P=0.0032 ).

Nel complesso, i pazienti più anziani hanno avuto maggiori probabilità di morire rispetto ai pazienti più giovani ( HR 3.08; P=0.0025 ).

Gli adolescenti di età maggiore o uguale a 15 anni trattati negli studi sul linfoma di Hodgkin in COG hanno avuto una sopravvivenza libera da eventi peggiore e un aumentato rischio di morte rispetto ai bambini ( età inferiore a 15 anni ).

I risultati hanno evidenziato la necessità di studi prospettici per esaminare la biologia del tumore e dell'ospite e per testare nuove terapie attraverso lo spettro di età. ( Xagena2022 )

Kahn JM et al, Lancet Haematology 2022; 9: 49-57

Emo2022 Onco2022 Pedia2022 Farma2022


Indietro